giovedì 15 marzo 2012

i miei lavori a punto croce

Prima che Mianna prosegua col suo racconto del nostro amore per il punto croce e pubblichi qualcosa dei SUOI bellissimi lavori o, meglio ancora, qualcosa di quello che abbiamo visto nelle varie mostre dove siamo andate,vi voglio far vedere qualcosa dei miei lavori...quelli di cui vado abbastanza orgogliosa, anche se obiettivamente, mi rendo conto di essere solo una dilettante. Quando vedrete gli altri, forse, avrete dimenticato i miei e non farete paragoni a mio discapito.....



L'idea per questo "tiroir de imprimeur" l'ho copiata dai blog francesi. Sono stata così fortunata da trovare un cassetto con gli spazi abbastanza grandi da non dover impazzire con ricami microscopici. E' un lavoro che dà molta soddisfazione perchè le figure che si fanno sono varie e non annoiano la ricamatrice. Io, poi, amo molto il monocolre perchè il lavoro fila via spedito.



Questo ricalca l'idea del cassetto, ma ho utilizzato una casetta porta-oggetti. L'ho fatto per la casa che avevamo affittato in montagna. Sul tetto avevamo messo del cotone idrofilo, a suggerire l'idea della neve. Adesso la casa in montagna non l'abbiamo più ed il lavoro è finito su in mansarda.
Io ho fatto i ricami e Giorgio ha fatto per me il lavoro di "montaggio" per tutti e due questi lavori





Anche questi cuscini mi sono venuti piuttosto bene. I fiori sono della mitica Gerda Bergsson. Un lavoro abbastanza impegnativo per via delle sfumature di colore, ma risultato d'effetto.

2 commenti:

  1. Me ha encantado todo. Precioso!!!

    RispondiElimina
  2. Non ho visto i ricami di Mianna, ma i tuoi mi sembrano molto belli !!!! Ciaooo

    RispondiElimina