sabato 12 ottobre 2013

Quando i muri si vestono...


Sempre più spesso sento parlare di giardini verticali, costruiti con tecniche moderne e sofisticate, capaci di garantire isolamento termico ed acustico, con funzioni estetiche ed anti inquinamento, ideali per le città e i piccoli spazi. Niente da obiettare naturalmente, imitare la natura può essere una buona cosa, ma...
Quando penso ai muri che si vestono ho in mente altro. Penso a quelle pietre antiche su cui si abbarbica l'edera, a quelle pareti immacolate su cui fiorisce la bouganville, a quelle casette semplici che amo fotografare nei miei brevi viaggi dove le rose si arrampicano con audacia ed eleganza insieme.

Insomma una sorta di sodalizio fifty-fifty, dove da una parte c'è qualcuno che mette a dimora con passione dei rampicanti e dall'altra c'è la natura che fa il suo lavoro, e chi meglio di lei lo sa fare ???












































































3 commenti:

  1. questo era un furto da fare assolutamente! Troppo belli!!!

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Come puoi dedurre dai miei post, sono anche la mia!

      Elimina