giovedì 19 novembre 2015

Il color oro


Qualche giorno fa, in macchina, giocavamo a strega mangiacolori colori e io e la Bea abbiamo vinto alla grande perchè il nonno non avrebbe mai indovinato quello che noi pensavamo: il color oro.
Come tutti i suoi fratelli, il color oro si può presentare in una vasta gamma di gradazioni: dall'oro bianco all'oro-bronzo, tutti bellissimi.

L'oro è un colore prezioso e ricercato, che ricorda i gioielli e i monili, perciò dà una sensazione di calore e di benessere. E' un colore molto amato ed utilizzato sia per l'abbigliamento che per l'arredamento, e riesce sempre a dare l'idea di festa, ricchezza, preziosità. 
 Da http://www.ilcerchiodellavita.com/Mandala/Lettura_cromoterapia.html ecco il significato di questo colore:

Oro come  illuminazione
Rappresenta il “Centro Aureo”. E’ il simbolo di luce manifestata. Non è un colore, ma un effetto luce, un’emozione luminosa paragonabile solo a sé stessa o a giochi di luce prodotti dal sole. L’oro è collegato alla luce del sole e, quindi, dell’illuminazione, ma anche al calore materno della vita. Rappresenta il metallo più prezioso ed è in connessione con le forze e i valori più potenti e più alti.  Nel simbolo della Bibbia, l’oro è il valore più elevato, collegato ai valori umani della saggezza e dell’amore: Il lato negativo dell’oro si manifesta quando viene considerato solo come un valore materiale.

 Sottolinea la sovranità degli dèi e molti luoghi sacri, di tutti i tempi e le culture, sono caratterizzati dalla sua presenza, diventando colore di nobiltà, supremazia ed eccellenza.

L’oro come simbolo di perfezione. E’ un metallo  che possiede alcune caratteristiche (inossidabile, anallergico, inattaccabile) che lo rendono l’oggetto ideale per rappresentare l’incorruttibilità, l’immortalità e la perfezione. I temi legati all’oro sono il raggiungimento della perfezione divina, l’acquisizione della sapienza e l’accesso alla verità.

Nella simbologia alchemica, il percorso dell’Opera consiste nella trasformazione del piombo in oro, dove il piombo rappresenta gli aspetti oscuri e ombrosi della personalità e l’oro invece, gli aspetti illuminati e superiori della personalità.











































Nessun commento:

Posta un commento