sabato 27 giugno 2020

E' tornata Mariarosa!!.





E' ufficiale : la mitica Mariarosa è tornata sugli scaffali di diversi supermercati, come confermato sul sito del suo attuale sponsor, il marchio Rebecchi.

La notizia ha sollevato non poco entusiasmo in quelle "ragazze" che, come me, erano bambine negli anni '50...
Lei, Mariarosa, è davvero fortunata ad aver saputo mantenere nel tempo lo stesso aspetto simpatico e gioioso che aveva quando compariva in Carosello o sulle bustine di lievito Bertolini.

La bambina è la stessa, è vero, ma lo sponsor oggi  ha un altro nome, perché capita che nel corso del tempo anche le aziende più floride attraversino momenti critici e passino di mano. 


Al di là delle questioni commerciali, Mariarosa è di casa in questo blog perché , come è noto, è nata dalla penna di Mariapia, l'illustratrice italiana più amata  da diverse generazioni nel corso del '900.
Ancora oggi si collezionano le sue cartoline illustrate , piene di bambini e bambine paffuti e sorridenti, come quelli presenti nei numerosi libri, raccontati dalle rime di Jolanda Colombini Monti.
 
Anche il mondo della pubblicità, che in quegli anni andava sempre più espandendosi, non poteva perdere l'opportunità di utilizzare un'illustratrice vincente per far lievitare il fatturato dei clienti.
Nasceva così un vero e proprio personaggio, non solo un'immagine, una bambina che raccontava del suo mondo a contato con gli animali della fattoria.
 
 

 
 
Al mattino Mariarosa al
mercato se ne va.
Cose buone compra a iosa
pel pranzetto che farà:
antipasti, frutta, vini
e prodotti Bertolini!

Rincasando sul carretto
pensa al dolce la bambina:
un par d’ova… burro un etto…
latte… zucchero…farina…
ed infine, già dosato,
Bertolini, vanigliato!

Gallinella, Gallinella,
dammi un uovo! – Coccodè.
Te lo dò bambina bella,
però, dimmi, per cos’è?
– Faccio un dolce dei più fini
coi prodotti Bertolini!
 

Mucca bianca, mi vuoi dare
il tuo latte per la torta?
– Sì, però non lo sciupare…
– Ma che dici! Sono accorta
e non sciupo i miei quattrini:
uso buste Bertolini!


Procurato il necessario
ora impasta Mariarosa;
segue attenta il ricettario
diligente e scrupolosa.
Con ricette Bertolini
san far dolci anche i bambini!

Che fragranza! Che splendore!
Com’è soffice e gustosa!
Si farà di certo onore
con le amiche Mariarosa;
e ringrazia a cuor gioioso
Bertolini, prodigioso!


Qualche giorno fa in un post su questo blog, ho raccontato brevemente la storia delle scatole di latta ; Mariapia e Mariarosa hanno trovato spazio anche lì: un simpatico contenitore per la merenda o per il pranzo da portare con sé a scuola.








 Che goduria sarebbe stata poter avere a portata di mano un tesoro così !!!
 

Nessun commento:

Posta un commento