sabato 5 aprile 2014

Dalemain

Dalemain è stato premiato come il giardino di maggior interesse storico e botanico dell'anno 2013 dalla Historic Houses Association e da Christie's.



La tenuta di Dalemain si trova nel Lake District, nel Nord Ovest dell'Inghilterra, e si sviluppa intorno ad un'antica dimora il cui primo insediamento risale al tempo dei Sassoni.

Il nome Dalemain significa "fortezza nella valle" perchè , come altri edifici dello stesso tipo, aveva il compito di difendere il paese dalle scorribande degli Scoti dal nord.

Già nel XII secolo, all'epoca di Enrico II , sorgeva una torre fortificata , successivamente ampliata con l'aggiunta di nuove ali e torri intorno ad una corte centrale semiaperta, chiusa definitivamente con la facciata georgiana eretta nel 1744.



Nel 1679 Dalemain fu acquistata da sir Edward Hasell e da allora la tenuta appartiene alla stessa famiglia; oggi si presenta come un intrigante miscuglio di stili, dal medievale, al Tudor, fino all'elegante georgiano. All'interno si trovano stanze decorate con tappezzerie orientali dipinte a mano del XVIII secolo, mobili d'antiquariato e una ricca collezione di ritratti di famiglia, ceramiche, vecchi giocattoli  per bambini e case di bambola.












Papaveri himalayani segnano l'inizio dell'estate a Dalemain, ma ci sono tante altre fioriture nel corso dell'anno nei 5 acri di terreno coltivato a giardino







Ci sono piccole aiuole formali intorno all'edificio principale, un sentiero delle rose con oltre 150 varietà di rose antiche, e il classico Tudor Knot Garden con le siepi di bosso perfettamente modellate.

































Un lato del cortile interno è occupato da questo magnifico granaio del XVI secolo che oggi ospita una mostra di attrezzi legati ad attività agricole come la fabbricazione del burro, la coltivazione dei campi, che raccontano come si viveva un tempo in questo territorio.

Oltre il giardino la tenuta di Dalemain si estende su una vasta superficie dove scorre un fiume




e i cerbiatti dal manto rossiccio possono pascolare indisturbati



Con i prodotti della terra si preparano dolci squisiti e gradite degustazioni per gli ospiti






e ogni anno si organizza il festival della marmellata, con tanto di premiazione per quella più buona.






 Se nel prossimo week-end siete liberi, cose ne dite di fare un salto a Dalemain ?!?





4 commenti:

  1. Ho una produzione molto apprezzata di marmellata d'arance amare, si può partecipare al festival ' marmellata ?

    RispondiElimina
  2. Mi spiace, carissima, ma noi non abbiamo voce in capitolo....

    RispondiElimina