lunedì 4 novembre 2019

Pellicce

Arriva la stagione fredda e la polemica pellicce-sì/pellicce-no sta per scoppiare un'altra volta.
Le ragioni dei contendenti sono parecchie da entrambe le parti e non sono semplici da sviscerare.
Io non so che dire...ovviamente non approvo che gli animali vengano trattati crudelmente per nutrirci o per coprirci, ma del resto non me la sento di rinunciare a mangiar carne o pesce o, addirittura uova, come fanno i vegani. E allora, perchè sì al cibo e  no alla pelliccia, o alle scarpe di cuoio? O si rinuncia a tutto, oppure sembra una farsa.
Le tecniche moderne ormai possono offrirci pellicce e scarpe di materiale sintetico, che non sfrutta gli animali. Ma come la mettiamo con l'ecologia? Sembra che il materiale sintetico, poi, non si smaltisca più..
Mi domando se sia più immorale comprasi una pelliccia, o un paio di scarpe costruite in oriente da bambini schiavizzati e sottopagati. O un tappeto intrecciato dalle loro manine. O un pallone...o.....ma quante cose non sappiamo di quello che normalmente comperiamo?Ho letto parecchie interviste sull'argomento e alla fine il risultato è che non so quale sia la strada migliore, la più ecologica e la più etica.
Credo che ognuno di noi avrà la sua idea, a seconda della sua sensibilità, ma mi piacerebbe che chi si esprime "contro" qualcosa, poi conosca anche quello per cui è "pro".

Intanto posto una serie di fotografie di pellicce, trovate qui e là nel web. Non so nemmeno se si tratta di pelli animali o ecologiche, perchè non sono in grado di riconoscerle tra di loro. Sono belle immagini di capi di abbigliamento, al di là della loro moralità.


































1 commento:

  1. per me solo la pelliccia eco, le ispirazioni sono bellissime.

    RispondiElimina