venerdì 13 settembre 2013

Jenny Nystrom Stoopendaal







Jenny Nistrom, svedese 1854-1946, è l'illustratrice famosa per aver creato l'immagine  del jultomte per le cartoline  di Natale collegando così la versione svedese di Babbo Natale agli gnomi del folklore scandinavo.
Il Tomte è una figura umanoide mitica della cultura nordica: si pensava fosse uno gnomo, vestito normalmente come un contadino,con una lunga barba,  che si prendeva cura della fattoria e dei bambini, salvaguardandoli dalla sfortuna, soprattutto di notte, quando tutti dormivano.
Jenny studiò a Goteborg e poi, con una borsa di studio, a Parigi dove scoprì il boom del mercato delle cartoline e cercò di introdurne l'uso anche in Svezia, ma in questo incontrò parecchie difficoltà.
Dopo che ebbe illustrato il libro " Avventure del piccolo Vigg alla vigilia di Natale" dello scrittore Viktor Rydberg, libro che è diventato un classico natalizio in Svezia, divenne una delle illustratrici più produttive del paese. Nel 1887 sposò Daniel Stoopendaal, fratello di Henrik e Ferdinand, illustratori  suoi colleghi. La tubercolosi impedì al marito di conseguire la laurea in medicina per la quale aveva intrapreso gli studi e il peso della famiglia rimase sempre sulle spalle di Jenny.
Il figlio Curt, nato nel 1893, seguì le orme della madre e divenne anche lui un illustratore di cartoline e poster. Il suo stile è molto simile a quello della madre e anche la sua firma sembra quella materna.Si firma usualmente col cognome della madre e del padre insieme. Ecco alcuni suoi disegni:















Anche il cognato Georg Stoopendaal, capito che le cartoline erano una migliore fonte di reddito, abbandonò la pittura di quadri per passare alle cartoline, con uno stile che richiama molto quello di Jenny.









Ed ecco invece, il lavoro di Jenny:


































































































































































3 commenti:

  1. Belle immagini! Molto particolari
    Lilia

    RispondiElimina
  2. davvero complimenti per il vostro interessantissimo blog

    RispondiElimina
  3. grazie mille...ci fa piacere che ci apprezzino!

    RispondiElimina