giovedì 16 ottobre 2014

Robert Duncan





  

Robert Duncan, noto come il farmer painter, cioè il pittore dei contadini, è nato a Salt Lake City nel 1952. Cresciuto in una grande famiglia di dieci bambini, ha passato le estati della sua infanzia aiutando i nonni nel loro grandissimo ranch nel Wyoming dove il fiume Green attraversava  la loro terra dalla sorgente, fino alle Montagne Rocciose. Era quindi circondato da splendidi panorami rurali e si innamorò di quel tipo di vita. Fin da quando aveva cinque anni, amò disegnare e quando ne ebbe undici, la nonna gli regalò delle lezioni di pittura a olio. Ha poi studiato all'università d'arte dello Utah e per un periodo di tempo ha lavorato come disegnatore commerciale, prima di dedicarsi a tempo pieno alla pittura vera e propria. Robert ha viaggiato a lungo dalla Russia, alla Scandinavia, all'Europa, al Canada e all'Est America.
Robert a 29 anni è stato eletto fra gli artisti dei Cowboyd'America, , l'organizzazione più rispettata nell'arte americana dell'West e ha vinto due medaglie d'argento all'esibizione annuale del museo d'arte di  Phoenix.
Dopo un po' di anni, però, Robert ha scelto di dedicare più tempo a dipingere la propria famiglia, la moglie Linda, il loro sei bambini, gli amici e i paesaggi del Midway, dove vive. 































































A quanto pare Robert e la sua famiglia vivono in un posto stupendo, idilliaco!
Mi è rimasta una curiosità: come mai a volte si trovano i suoi dipinti sotto il nome Robert Duncanari? Non ho trovato spiegazioni!

Nessun commento:

Posta un commento