sabato 30 novembre 2013

Biscotti









































Qualche anno fa su un mercatino natalizio di Praga ho visto e comperato dei biscottini stupendi: color biscotto, appunto,  e decorati in bianco, come fossero ricoperti di pizzo.
 Un albero semplicissimo, verde, qualche melina rossa e questi biscotti al posto delle palline era un'idea nuova e molto raffinata.
Tornata a casa, ho visto in un negozietto molto chic gli stessi biscotti ad un prezzo francamente assurdo e mi sono congratulata con me stessa per i miei acquisti praghesi. Comunque non ho mai avuto il coraggio di utilizzare davvero questi piccoli capolavori, per paura di rovinarli e mi sono limitata a decorare un alberello con dei biscottini bucaneve, più semplici ed economici, ma con lo  stesso effetto di nevicata tra i rami.
Avevo comperato anche un presepio, fatto con pasta di biscotto e l'avevo regalato a mia mamma, che ne era rimasta entusiasta ( il tempo l'ha un pochino sciupato, nonostante la protezione della carta):   






Oggi, navigando in internet, vedo che la decorazione del biscotto ha raggiunto vette per me inimmaginabili: capolavori di pasticceria che non so chi può avere il coraggio di mangiare. Vedete un po' se non è vero!











































































































C'è un biscotto giusto per ogni occasione: Natale, San Valentino, nascita, laurea,  ringraziamento per qualcosa, the con le amiche...perfino la raffinatezza del biscotto abbinato al piattino...cosa volete di più?

1 commento:

  1. Wow, i biscotti qui sono solo un pretesto. Chi mangerebbe simili capolavori!!

    RispondiElimina