venerdì 27 dicembre 2013

Art Frahm







Art Frahm (1907-1981)  visse a Chicago e fu particolarmente attivo negli anni 40-60 del secolo scorso. Lavorò per la pubblicità e per i calendari di pinup. Il suo stile ricorda quello di Rockwell e di Sundblom; le sue donne hanno bellissime gambe, ma visi un po' troppo  irrealistici, da bambola. Molti aspetti del suo lavoro sono però volutamente fuori dalla realtà, come per esempio i colori giallo limone delle strade.
Disegnò molti tipi di donne, a partire dalle bambine, passando per le ragazze fresche e sognanti, fino alle signorine sexy ed ammiccanti. E' però conosciuto principalmente per una serie di donne in situazione molto imbarazzante: perdono gli slip in ambienti pubblici, con testimoni e con l'impossibilità di frenare la caduta dell'indumento, avendo le mani diversamente occupate, quasi sempre che reggono grossi sacchi della spesa.
Questa sua particolarità è stata poi nel tempo imitata da altri artisti.
Un altra serie  famosa di suoi disegni è quella relativa alla sicurezza stradale, dove il vigile è sempre in aiuto dei bambini che vanno a scuola o che giocano.
Come pubblicitario lavorò per la Coca Cola, per la Coppertone e per i cereali Quaker Oats.































































































































































3 commenti:

  1. ma aveva 1fissa con le mutandine da donna???

    RispondiElimina
  2. E con l'elastico tanto vecchio e sfilacciato che non stavano nemmeno su!
    Lilia

    RispondiElimina